Cane siberian husky, origine,carattere , prezzo,cuccioli husky

Il cane siberian Husky e’ oggi conosciuto per i suoi occhi color ghiaccio e per il suo carattere mite.

E’ un cane di taglia media che in origine veniva usato per tirare la slitta nella Siberia, infatti viene chiamato anche Siberian Husky. Oggi viene tenuto come cane da compagnia per il suo carattere mite.

ORIGINE DEL SIBERIAN HUSKY

Il cane Husky e’ originario della Siberia, veniva allevato dal popolo eschimese dei Ciucki per tirare le loro slitte e accompagnarli negli spostamenti tra i ghiacciai.

Un mercante di pellicce intorno al 1900 lo importo’ in Alaska, e durante una gara appunto di corse con le slitte riusci’ a piazzarsi tra i primi posti vincendo.

Da quel momento il Siberian Husky comincio’ a diventare sempre piu’ famoso e nel 1913 Amundsen ne voleva  utilizzare alcuni per la sua spedizione nel Polo Nord, ma a causa della guerra fu poi tutto annullato.

La sua importanza divenne grande quando ci fu una grande epidemia di difterite in Alaska. C’era molta neve, il clima era terribibile e non si sapeva come fare per far giungere il vaccino alle citta’ colpite. Venne cosi’ organizzata la staffetta con cani Husky che riuscirono a portare il vaccino a tempo. I cani che erano a capo del trasporto sono diventati famosi si chiamavano BALTO e TOGO.

L’American Kennel Club lo ha riconosciuto come razza nel 1932 mentre per la Federazione Cinofila Internazionale non e’ ancora riconosciuto.

Add Comment